Cilindri forati con ritorno idraulico

Serie CRI-FO

Cilindri forati con ritorno idraulico

0,00

Cilindri idraulici forati a doppio effetto, con foro assiale passante.

Indicati in operazioni di tesatura cavi, stralli, barre dywidag, barre macalloy, messa in opera di tensostrutture, calettamento e scalettamento pulegge, prove di trazione di cavi e tiranti. Sono inoltre utilizzati per operazioni di precompressione e post-tensione.

Il sistema di ritorno idraulico permette di realizzare corse maggiori rispetto ai cilindri con ritorno a molla. Inoltre il ritorno idraulico consente tempi di rientro più brevi, in tutte le condizioni di utilizzo e con tubi flessibili di lunghezze importanti.

Il corpo filettato permette un posizionamento del cilindro più agevole, preciso e sicuro. 700 bar.

La ghiera di fine corsa garantisce la massima sicurezza per l’operatore impedendo l’extracorsa del pistone e prestazioni ottimali nell’assorbimento del carico eccentrico.

Il raschiafango riduce l’intrusione di impurità tra ghiera e stelo.

Testina amovibile, forata, ad alta resistenza, scanalata.

FPT produce cilindri idraulici forati a doppio effetto speciali su richiesta del cliente.

COD: Serie CRI-FO Categoria:

Descrizione

Cilindri idraulici forati con ritorno idraulico

Cilindri idraulici forati con ritorno idraulico ad alta pressione. Forza di spinta da 30 a 150 ton con range di corse da 50 mm a 260 mm. Cilindri idraulici con foro passante idonei per operazioni di tensionamento, manutenzione e prove; idonei al tensionamento cavi, istallazione barre, montaggio e smontaggio pulegge, prove di trazione. Pressione di esercizio 700 bar.

Le superfici di guida sono dimensionate per garantire prestazioni ottimali nell’assorbimento del carico disassato e la ghiera di fine corsa aumenta la sicurezza per l’operatore evitando l’extra corsa del pistone.

Sono cilindri equipaggiati con guarnizioni ad alta resistenza per la massima durata nel tempo con utilizzo fino a 60 °C, su richiesta è possibile dotare il cilindro con guarnizioni resistenti ad alte temperature fino a 200 °C. Inoltre la presenza dell’anello raschiafango evita la contaminazione da impurità presenti nell’ambiente di utilizzo.

I cilindri sono equipaggiati da un semi giunto femmina 3/8’’ NPT dotato di cappellotto anti polvere ed è possibile vincolarli a strutture o macchinari tramite la filettatura presente sul corpo esterno del cilindro. Testina amovibile ad alta resistenza.

Verniciatura esterna per la massima resistenza alla corrosione o trattamento Nitox ONC su tutti i particolari meccanici interni per la massima resistenza alla corrosione e all’usura.

Tutti i modelli da 20 Kg di peso a salire sono dotati di golfari di sollevamento.

Settori di impiego: acciaierie, energia, industria, infrastrutture, ingegneria e prove, minerario, navale, offshore, oil & gas e trasporti.

Possibilità di progettare e produrre cilindri idraulici speciali su richiesta, con geometrie, prestazioni e caratteristiche dedicate.

Tutti i modelli posso essere collegati a unità di azionamento differenti come pompe a leva manuali o centraline idrauliche motorizzate. Una vasta gamma di accessori come tubazioni, valvole e manometri è disponibile per la composizione del circuito idraulico desiderato.

  • Martinetti idraulici forati
  • Cilindri per operazioni di tesatura

+39 0185 337525

Scheda Tecnica: Cilindri forati con ritorno idraulico - Serie CRI-FO
Go to Top